Quanti pasti al giorno per il tuo cane?

Quando si parla di “quanti pasti al giorno per il tuo cane”, è fondamentale considerare diversi fattori. È importante adattare il numero di pasti offerti al tuo cane in base alla sua età, al suo livello di attività e talvolta anche in base alla razza.

Ad esempio, un cucciolo potrebbe aver bisogno di mangiare più frequentemente rispetto a un cane adulto. Allo stesso modo, alcune razze potrebbero richiedere una dieta più specifica o pasti più frequenti rispetto ad altre.

Zibaldoneweb ti aiuterà a determinare la frequenza delle razioni con la seguente breve guida. Attraverso questa guida, potrai comprendere meglio quanti pasti al giorno sono ideali per il tuo cane e come adattare la sua dieta alle sue esigenze specifiche.

Dallo svezzamento fino a 3 mesi

Quando il cane inizia a lasciare i capezzoli della madre, deve comunque essere nutrito molto frequentemente poiché il suo stomaco non è sufficientemente sviluppato per accumulare una grande quantità di cibo. Generalmente gli verranno offerti da 4 a 5 pasti al giorno.

È molto importante far loro interiorizzare la nozione di giorno e notte quando si tratta di nutrire i tuoi cuccioli. Tra le 22:00 e le 7:00 non offrire pasti altrimenti il ​​cane adulto potrebbe disturbarti anche di notte per ricevere la sua razione!

Da 3 a 6 o 7 mesi

Il tuo cucciolo sta iniziando a diventare grande… e così anche le porzioni che può divorare! In generale, durante questo periodo, il numero dei pasti sarà ridotto a 3.

Età adulta

Ora che hai ufficialmente un cane adulto, potrai limitare le sue razioni a due pasti giornalieri. Alcuni specialisti cinofili consigliano addirittura di limitarlo a un pasto molto sostanzioso, da offrire la sera. Dopotutto, il metabolismo del cane è tale che può facilmente fare a meno di mangiare quando si sveglia la mattina, soprattutto se è stato abituato così.

È meglio parlare con un veterinario o conoscere le specifiche dietetiche di ogni razza prima di scegliere tra un solo pasto o due. Alcuni cani hanno un sistema digestivo troppo piccolo per mangiare per il suo fabbisogno giornaliero in una sola volta. I cani di grossa taglia, d’altra parte, tendono a mangiare troppo, il che potrebbe causare disturbi allo stomaco.

Eccezioni

Per le femmine gravide, malate o le più atletiche, è preferibile dividere i pasti in modo da evitare il sovraccarico gastrico che sarebbe pericoloso per la loro salute.

Non fare esercizio fisico dopo i pasti

È preferibile che al pasto più abbondante della giornata segua il riposo. In ogni caso, è fortemente sconsigliato che il tuo cane si eserciti poco prima o dopo il pasto, in quanto ciò potrebbe causargli una torsione dello stomaco molto pericolosa. Il tempo consigliato per l’attività fisica dopo il pasto è di circa due ore.

Crediti fotografici: jagdprinzessin da Pixabay