La brutta avventura a lieto fine di una bellissima volpe artica

Questa storia si svolge largo della costa orientale del Canada e i protagonisti sono dei pescatori di granchi e una volpe artica. Durante una normale battuta di pesca, l’equipaggio di un battello si accorge che c’è qualcosa di strano sopra un iceberg a forma di fungo. Decisi a vederci più chiaro, dirigono l’imbarcazione verso l’iceberg e scorgono una volpe artica. La volpe artica solitamente vive sulla terraferma ma questa si era probabilmente avventurata sull’iceberg nella ricerca di cibo. Sfortunatamente per lei, l’enorme massa di ghiaccio, si stava sciogliendo e si è quindi staccata cominciando a navigare. In tale situazione la volpe si è ritrovata intrappolata e impossibilitata a tornare indietro. Le condizioni dell’animale sono subito apparse precarie all’equipaggio del motopeschereccio. Era stremata e bagnata fradicia. Come se non bastasse, i gabbiani cominciavano ad attaccarla vedendola in difficoltà. Alan Russell, un dei membri dell’equipaggio, racconta che da subito si è deciso di tentare di recuperarla. Impresa non da poco. La volpe era sì stremata, ma anche terribilmente impaurita e quindi non collaborativa. Dopo vari tentativi infruttuosi, si è pensato di far oscillare l’iceberg con la barca facendola cadere in acqua. Una volta in acqua è stato facile catturarla utilizzando la rete da pesca. Caricato a bordo, si è cercato di tranquillizzare l’animale asciugandolo e riscaldandolo con della segatura. Dopo averla ristabilita, si è cercato di darle da mangiare e anche questo non è stato facile perché appariva ancora diffidente e impaurita. Inoltre a bordo, a parte patatine e cracker, non c’era nulla di commestibile per lei. Tutto si è sbloccato quando i pescatori hanno fatto scalo a Pinsent’s Arm dove hanno potuto acquistare qualcosa di più appetitoso per la piccola volpe. E sapete con cosa sono riusciti a conquistarsi la sua fiducia? Con delle deliziose salcicce viennesi! Una volta completamente ripresa, la volpe è stata liberata sulla terraferma. Prima di allontanarsi per una frazione di secondo è sembrato che guardasse i suoi amici. Forse si era affezionata.

La brutta avventura a lieto fine di una bellissima volpe artica La brutta avventura a lieto fine di una bellissima volpe artica La brutta avventura a lieto fine di una bellissima volpe artica

La brutta avventura a lieto fine di una bellissima volpe artica La brutta avventura a lieto fine di una bellissima volpe artica La brutta avventura a lieto fine di una bellissima volpe artica La brutta avventura a lieto fine di una bellissima volpe artica

Fonte: majesticbunny.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: