In Cambogia c’è un ponte di bambù “stagionale” vietato ai deboli di cuore

In Cambogia, sul fiume Mekong, c’è un ponte fatto di solo bambù che viene montato e poi smontato ogni anno con l’arrivo della stagione delle piogge.

Lungo  le acque torbide del fiume Mekong, nella Cambogia orientale, si può ammirare un lunghissimo ponte di bambù traballante che collega l’isola fluviale di Koh Pen, alle rive occidentali del fiume dove si trova la sesta città più grande della Cambogia, Kampong Cham.

La particolarità di questo ponte è che può essere definito come un “ponte stagionale”. Viene costruito ogni anno nella stagione secca quando le acque del fiume Mekong si abbassano e non consentono la navigazione del traghetto. Quindi,  all’inizio di ogni stagione delle piogge, prima che il fiumi torni a gonfiarsi, il ponte viene smantellato a mano e il bambù viene stoccato o riutilizzato per altre costruzioni. Questo perché durante la stagione delle piogge, le correnti del fiume diventano troppo forti perché il ponte possa resistere. In questo periodo le barche riprendono la navigazione e traghettano gli abitanti dell’isola.

In Cambogia c’è un ponte di bambù stagionale vietato ai deboli di cuore
Fotografia: Donald Macauley/Wikimedia

Col ritorno della stagione secca, una volta che le acque si sono ritirate abbastanza basse e le correnti si sono attenuate, inizia la costruzione di un nuovo ponte. Per prima cosa, i pali di bambù più grossi e lunghi vengono  conficcati nel letto del fiume. Altri pali vengono legati tra loro seguendo angolazioni diverse e creando così la struttura portante. La parte calpestabile è invece costituita da stuoie intrecciate tra loro e saldamente legate ai pali di bambù. A prima vista questo ponte sembra poco sicuro e instabile ma in realtà è in grado di sopportare anche il passaggio di veicoli leggeri.

In Cambogia c’è un ponte di bambù stagionale vietato ai deboli di cuore
Fotografia: Stephen Bugno/Flickr

Attraversare il ponte con un’auto o una moto è comunque un’esperienza non da poco. Il bambù per la sua consistenza tende a flettersi quando sottoposto a un peso. Per tale motivo durante l’attraversamento il ponte ondeggia paurosamente e produce scricchiolii non proprio rassicuranti.

In Cambogia c’è un ponte di bambù stagionale vietato ai deboli di cuore
Fotografia: Donald Macauley/Wikimedia

Eppure, migliaia di turisti vengono a Kampong Cham ogni anno per attraversare il ponte e provare scariche d’adrenalina. La gente del posto paga 100 riel (la moneta locale) per usare il ponte, ma i turisti stranieri pagano quaranta volte di più. I pedaggi portano da 1 a 2 milioni di riel al giorno, circa 250 500 dollari grazie soprattutto ai turisti. Le entrate raccolte vanno in parte per  la costruzione e la manutenzione del ponte che richiede circa 50.000 a  60.000 dollari all’anno.

In Cambogia c’è un ponte di bambù stagionale vietato ai deboli di cuore
Fotografia: Dale Warren/Shutterstock.com

Il ponte di bambù di Kampong Cham è stato costruito e smantellato per decenni ma quest’anno potrebbe essere l’ultimo. Infatti , proprio a marzo di quest’anno, a circa due chilometri a sud, è stato inaugurato un nuovo ponte in cemento. Il ponte lungo 800 metri, ha la capacità di trasportare veicoli fino a 30 tonnellate, contro le  4 tonnellate del ponte di bambù e ha una durata prevista di almeno 50 anni.

In Cambogia c’è un ponte di bambù stagionale vietato ai deboli di cuore
Fotografia: Stephen Bugno/Flickr

Alcuni abitanti del villaggio di Koh Pen Island, sono felici per il nuovo ponte di cemento perché più comodo e più economico, oltre che più sicuro. Ma perdere il ponte di bambù, che era diventato un’attrazione turistica, avrà un impatto negativo per l’economia locale.

In Cambogia c’è un ponte di bambù stagionale vietato ai deboli di cuore
Fotografia: Stephen Bugno/Flickr
In Cambogia c’è un ponte di bambù stagionale vietato ai deboli di cuore
Fotografia: Stephen Bugno/Flickr
In Cambogia c’è un ponte di bambù stagionale vietato ai deboli di cuore
Fotografia: Vitalii Karas/Shutterstock.com
In Cambogia c’è un ponte di bambù stagionale vietato ai deboli di cuore
Fotografia: Vitalii Karas/Shutterstock.com
In Cambogia c’è un ponte di bambù stagionale vietato ai deboli di cuore
Fotografia: Kompasskind.de/Shutterstock.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: