GPT-4O di OpenAI: Scopri le Differenze tra il Piano Gratuito e ChatGPT Plus

0
54
Immagine di copertina ChatGpt Plus VS ChatGpt Free

Il 13 maggio 2024, OpenAI ha fatto un grande annuncio riguardante il nuovo modello GPT-40, noto anche come GPT-4 Omni. La novità interessante, è che questo modello è ora disponibile per gli utenti gratuiti, il che ha creato una certa confusione tra gli utenti paganti, che si chiedono perché continuare a pagare 20 dollari al mese per un account ChatGPT Plus se il modello più recente è accessibile gratuitamente. In questo articolo, esploreremo le differenze principali tra la versione gratuita e quella a pagamento di ChatGPT, cercando di chiarire dubbi e incertezze.

Invito alla Newsletter

Se sei nuovo qui su Zibaldoneweb, permettimi di invitarti ad iscriverti alla nostra Newsletter. E’ gratuita, non ti riempirà la tua casella mail di spam e potrai disiscriverti quando vuoi. Oltre a rimanere sempre informato sul mondo dell’intelligenza artificiale, riceverai anche gratuitamente un corso in Pdf con i migliori consigli e prompt da utilizzare con ChatGPT per ottenere i migliori risultati.

Le Differenze Chiave tra GPT-40 Plus a pagamento e il piano gratuito

Con l’annuncio del nuovo modello GPT-4O, OpenAI ha chiarito le differenze principali tra ciò che è disponibile per gli utenti gratuiti e per quelli paganti. Ecco una panoramica dettagliata delle differenze chiave:

Accesso gratuito al Modello Base

L’accesso al modello base di GPT-40 è gratuito. Questo significa che, sebbene tutti gli utenti possano utilizzare il nuovo modello, non avranno accesso alle funzionalità avanzate che sono state presentate da OpenAI e che hanno attirato l’attenzione del pubblico. Le funzionalità avanzate che mancano nella versione gratuita includono la possibilità di vedere e interagire con il contesto visivo, come le espressioni facciali e gli oggetti nell’ambiente, che sono disponibili solo per gli utenti plus.

Funzionalità Aggiuntive per ChatGpt Plus

Gli utenti paganti di ChatGPT Plus, godono di una serie di funzionalità avanzate che migliorano notevolmente l’esperienza d’uso. Ecco quali:

  • Assistente AI Live: Gli utenti plus hanno accesso a un assistente AI live che può interagire in tempo reale. Questo assistente può utilizzare la fotocamera frontale dello smartphone per leggere le espressioni facciali e rispondere in modo più emotivo e personalizzato. Ad esempio, può aiutare a risolvere problemi di matematica osservando e interagendo con ciò che l’utente sta facendo in tempo reale.
  • Applicazione Desktop con Assistente Vocale: L’applicazione desktop sarà presto disponibile per Mac e successivamte anche per windows. Questa app offre la possibilità di lanciare e condividere istantaneamente qualsiasi cosa su cui si stia lavorando, grazie a un comando vocale o da tastiera. Questo fornisce un accesso immediato all’assistente AI live, migliorando la produttività e l’efficienza.

Queste differenze evidenziano chiaramente i vantaggi di sottoscrivere un abbonamento a ChatGPT Plus. Gli utenti gratuiti possono comunque utilizzare il potente modello base di GPT-40, ma per un’esperienza completa e interattiva, le funzionalità avanzate della versione a pagamento sono indispensabili.

Le Differenze Chiave tra GPT-40 per Utenti Gratuiti e Paganti

CaratteristicaUtenti GratuitiUtenti Paganti (ChatGPT Plus)
Accesso al Modello Base
Assistente AI LiveNo
Applicazione Desktop con Assistente VocaleNo

Limitazioni e Costi

Una delle principali differenze tra gli utenti gratuiti e quelli paganti di ChatGPT riguarda le limitazioni e i costi associati ai due piani. Ecco un’analisi dettagliata:

Costi

  • Versione gratuita: L’accesso al modello base di GPT-40 è gratuito. Gli utenti non devono pagare nulla per utilizzare questa versione, il che rappresenta un grande vantaggio per chi desidera esplorare le funzionalità di base senza un impegno finanziario.
  • Versione a pagamento: Gli utenti che scelgono il piano ChatGPT Plus pagano un abbonamento mensile di 20 dollari. Questo costo aggiuntivo dà accesso alle funzionalità avanzate appena descritte che migliorano notevolmente l’esperienza d’uso, giustificando così l’investimento per coloro che necessitano di un’intelligenza artificiale più potente e versatile.

Limitazioni

Versione gratuita: La versione gratuita di GPT-40 presenta diverse limitazioni rispetto alla versione a pagamento. Gli utenti gratuiti hanno accesso solo al modello base senza funzionalità aggiuntive. Inoltre, OpenAI ha limitato l’uso della versione gratuita, riducendo il numero di messaggi che possono essere inviati. Al momento, gli utenti gratuiti possono inviare un numero limitato di messaggi ogni tre ore, il che può risultare restrittivo per un uso intensivo o professionale.

Vertsione a pagamento: Gli utenti paganti di ChatGPT Plus godono di un utilizzo molto meno limitato. OpenAI ha dichiarato che gli utenti paganti possono usufruire di un uso cinque volte maggiore rispetto agli utenti gratuiti. Attualmente, gli utenti di ChatGPT Plus possono inviare fino a 40 messaggi ogni tre ore, e questo limite è raddoppiato per gli account di team. Questo incremento significativo nell’uso consente agli utenti paganti di sfruttare pienamente le capacità del modello senza interruzioni frequenti.

Punti di Forza dei Due Piani

Piano Gratuito: Il principale vantaggio del piano gratuito è ovviamente il costo nullo. È ideale per chi desidera esplorare le capacità di base di GPT-40 senza impegno finanziario. Tuttavia, le limitazioni in termini di funzionalità e numero di messaggi potrebbero non essere adatte per un uso più intensivo o professionale.

Piano a pagamento: Il piano a pagamento offre numerosi vantaggi, tra cui l’accesso a funzionalità avanzate come l’assistente AI live, OmniVision live e l’applicazione desktop con assistente vocale. Inoltre, la maggiore capacità di utilizzo rende questo piano ideale per professionisti e utenti che necessitano di un’intelligenza artificiale potente e costantemente disponibile.

Queste limitazioni e costi distinti mostrano chiaramente come OpenAI differenzi i due piani per soddisfare esigenze diverse, offrendo una versione gratuita accessibile a tutti e una versione a pagamento con funzionalità avanzate per utenti più esigenti.

Limitazioni e Costi

CaratteristicaUtenti GratuitiUtenti Paganti (ChatGPT Plus)
CostoGratuito20 dollari al mese
Accesso al Modello Base
Funzionalità Avanzate (Assistente AI Live, OmniVision Live, App Desktop con Assistente Vocale)No
Limiti di UtilizzoLimitato, numero ridotto di messaggi ogni tre oreUso cinque volte maggiore, fino a 40 messaggi ogni tre ore
Ideale perEsplorazione delle capacità di base senza impegno finanziarioProfessionisti e utenti con esigenze avanzate

Funzionalità Esclusive per Utenti Paganti

Gli utenti che scelgono di sottoscrivere un abbonamento a ChatGPT Plus godono di una serie di funzionalità avanzate che non sono disponibili per gli utenti gratuiti. Queste funzionalità esclusive offrono un’esperienza d’uso notevolmente migliorata e includono:

Creazione di GPT Personalizzati

Personalizzazione Avanzata: Una delle funzionalità più importanti per gli utenti plus è la possibilità di creare GPT personalizzati. Questa funzione consente agli utenti di adattare il modello alle loro specifiche esigenze, migliorando l’efficacia e l’utilità dell’intelligenza artificiale. La creazione di GPT personalizzati è un enorme vantaggio per chi necessita di soluzioni su misura, sia per scopi personali che professionali.

Crea gpt personalizzati schermata
La schermata in ChatGpt Plus per creare GPT personalizati

Benefici a Lungo Termine: L’opportunità di creare GPT personalizzati rappresenta una strategia a lungo termine, poiché permette di accumulare dati e migliorare costantemente l’AI attraverso l’uso e il feedback continui. Questo non è solo un vantaggio immediato, ma anche un investimento nel futuro dell’intelligenza artificiale generativa.

Funzione di Memoria Cross-Chat: Gli utenti paganti hanno accesso alla funzione di memoria cross-chat, che consente all’AI di ricordare le interazioni precedenti attraverso diverse sessioni. Questo migliora significativamente l’esperienza d’uso, permettendo conversazioni più fluide e contestualmente consapevoli.

Questo significa che l’AI può tenere traccia delle informazioni e delle preferenze dell’utente, rendendo le conversazioni più naturali e personalizzate. Ad esempio, se avevi chiesto qualcosa all’AI in una sessione precedente, l’AI potrà ricordarlo e continuare la conversazione senza dover ripetere le informazioni.

Memoria Estesa: Un’altra importante funzionalità per gli utenti paganti è la memoria estesa. OpenAI ha annunciato che la memoria del modello GPT-40 sarà incrementata fino a 128.000 token, sebbene attualmente solo gli utenti API abbiano accesso a questa capacità. Gli utenti di ChatGPT Plus possono comunque godere di una memoria estesa a 32k token, con la possibilità di ulteriori incrementi in futuro.

Un “token” è una piccola unità di testo, come una parola o un pezzo di parola. Nella memoria estesa, più token significano che l’AI può gestire testi più lunghi e ricordare più informazioni in una singola conversazione. Ad esempio, se l’AI può gestire 128.000 token, può ricordare e comprendere un testo molto lungo o molte interazioni precedenti.

Queste funzionalità esclusive dimostrano chiaramente i vantaggi di un abbonamento a ChatGPT Plus, offrendo strumenti avanzati e un’esperienza d’uso superiore che soddisfa le esigenze degli utenti più esigenti.
Certamente! Ecco lo sviluppo del punto “Integrazioni e Accesso a File” basato sul contenuto del video e tradotto in italiano:

Funzionalità disponibili anche per il piano gratutito

Integrazioni e Accesso a File

Caricamento di File: Tutti gli utenti possono caricare una vasta gamma di formati di file, inclusi PDF, fogli di calcolo e immagini. Questa capacità di interagire con vari tipi di documenti consente agli utenti di analizzare e elaborare informazioni direttamente all’interno della piattaforma ChatGPT, rendendo l’esperienza molto più versatile e pratica.

In questa ultima versione è stata implementata la possibilità non solo di caricare file dal proprio PC ma anche dal cloud come ad esempi Gdrive e Microsoft One drive come pui vedere nell’immagine che segue.

Selezionare-la-sorgente-da-cui-importare-i-file-in-ChatGpt-Plus
In ChatGpt Plus ora è possibile selezionare file non solo da PC ma anche da Gdrive e Microsoft OneDrive

Utilizzo di File per Analisi e Compiti Complessi: La possibilità di caricare file permette agli utenti di utilizzare ChatGPT per compiti più complessi, come l’analisi di dati, la revisione di documenti, e la gestione di informazioni strutturate. Questo è particolarmente utile per professionisti e aziende che necessitano di un assistente AI capace di elaborare contenuti complessi e diversificati.

Funzionalità di Navigazione con Bing: Questa integrazione consente a ChatGPT di accedere a informazioni aggiornate e di migliorare le risposte basate su ricerche web in tempo reale. Questo è particolarmente utile per ottenere dati recenti, notizie e altre informazioni dinamiche che non sono memorizzate nella base di conoscenza statica del modello.—

Conclusione

L’annuncio di OpenAI riguardante il nuovo modello GPT-40 ha generato molto interesse e qualche confusione tra gli utenti gratuiti e paganti. Questo articolo ha esaminato le principali differenze tra i due piani, mettendo in evidenza i vantaggi e le limitazioni di ciascuno.

Grazie per aver letto questo articolo. Speriamo che queste informazioni ti siano state utili per comprendere meglio le differenze tra i piani gratuiti e paganti di GPT-40. Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti e consigli sull’uso dell’intelligenza artificiale.

FAQ – Domande Frequenti

Cos’è GPT-40 di OpenAI?

GPT-40, anche conosciuto come GPT-4 Omni, è il nuovo modello di intelligenza artificiale sviluppato da OpenAI. Questo modello offre miglioramenti significativi rispetto alle versioni precedenti, inclusa una maggiore capacità di elaborazione e nuove funzionalità avanzate.

Quali sono le principali differenze tra il piano gratuito e ChatGPT Plus?
Gli utenti gratuiti hanno accesso solo al modello base di GPT-40 senza funzionalità avanzate, mentre gli utenti paganti di ChatGPT Plus possono usufruire di funzionalità come l’assistente AI live, OmniVision live, l’applicazione desktop con assistente vocale e molto altro. Inoltre, gli utenti paganti hanno un uso meno limitato rispetto a quelli gratuiti.

Quanto costa l’abbonamento a ChatGPT Plus?
L’abbonamento a ChatGPT Plus costa 20 dollari al mese. Questo piano offre accesso a funzionalità avanzate e una maggiore capacità di utilizzo rispetto al piano gratuito.

Con la versione gratuita di ChatGpt posso accedere a GPT-40?
Sì, GPT-40 oltre alla versione 3.5 è disponibile anche per il piano gratuito.

Cos’è l’OmniVision live?
OmniVision live è una funzionalità esclusiva per il piano a pagamento che permette all’assistente AI di vedere e interagire con il contesto visivo dell’utente. Questa funzione utilizza la fotocamera frontale dello smartphone per leggere le espressioni facciali e rispondere in modo più emotivo e personalizzato.

Con il piano gratuito posso caricare file e interagire con essi su ChatGPT?
Sì, anche con il piano gratutito. Gli utenti di ChatGPT Plus possono caricare e interagire con una varietà di formati di file, inclusi PDF, fogli di calcolo e immagini. Questa funzionalità è utile per analizzare e elaborare documenti direttamente all’interno della piattaforma.

La funzione di navigazione con Bing è disponibile per gli utenti con il piano gratuito?
Sì, anche gli utenti con il piano gratuito posso accedere alle informazioni aggiornate su internet con il motore di ricerca Bing.

Cosa si intende per memoria estesa in ChatGPT?
La memoria estesa si riferisce alla capacità del modello di ricordare e gestire conversazioni più lunghe e complesse. Gli utenti con il piano a pagamento di ChatGPT Plus hanno accesso a una memoria estesa fino a 32k token, con possibili incrementi futuri. Questa funzionalità permette una continuità e coerenza maggiore nelle interazioni con l’AI.

Cosa offre l’applicazione desktop con assistente vocale?
L’applicazione desktop con assistente vocale, disponibile presto per gli utenti plus, permette di lanciare e condividere istantaneamente qualsiasi cosa su cui si sta lavorando con un semplice comando vocale o da tastiera. Questo migliora la produttività e l’efficienza, offrendo un accesso immediato all’assistente AI live.

Cosa sono i token?
I token sono le unità fondamentali di cui si serve il modello di linguaggio per elaborare e generare testo. Ogni parola o parte di una parola viene suddivisa in token. La capacità di memoria del modello viene misurata in token: maggiore è il numero di token, più lungo e complesso può essere il testo che il modello è in grado di gestire in una singola conversazione. Per esempio, gli utenti paganti di ChatGPT Plus hanno accesso a una memoria estesa fino a 32k token, il che permette al modello di mantenere il contesto di conversazioni più lunghe e dettagliate.