Gli allestimenti floreali di Rebecca Louise Law trasformano ambienti in immensi giardini

L’artista britannica Rebecca Louise Law crea allestimenti straordinari composti da migliaia di fiori veri , sospesi con fili di rame. Esplorando il rapporto tra uomo e natura, l’artista trasforma gallerie d’arte, musei e altri spazi pubblici in giardini interni che “avvolgono” lo spettatore con fiori fluttuanti e splendidi colori.

Come artista di formazione classica, l’ispirazione di Law viene dal lavoro degli espressionisti astratti e dal loro uso dominante del colore. Dopo aver lavorato con colori acrilici o ad olio, ha cominciato a sperimentare l’utilizzo di materiali organici organici. “Il fiore è diventato la mia pittura”, spiega Law. Come tale, crea allestimenti ipnotizzanti che catturano la bellezza della natura nelle tre dimensioni. Lavorando con una varietà di flora fresca e conservata, l’arte effimera di Law si trasforma naturalmente nel tempo: I visitatori possono apprezzare i cambiamenti nella forma, nel colore e nella struttura del materiale naturale mentre si appassiscono e si asciugano.

Spiega la Law in un’intervista: “Ho sempre usato i fiori nella mia arte. Da bambina, mia madre e mia nonna mi incoraggiavano creare composizioni schiacciando e lasciando poi asciugare i fiori. Ho usato per la prima volta i fiori come strumento artistico nel 2003, mentre studiavo Belle Arti all’università.

Da allora il fiore divenne la mia pittura.

Rebecca Louise Law: Website | Facebook | Instagram | Twitter

02 Gli allestimenti floreali di Rebecca Louise Law

03 Gli allestimenti floreali di Rebecca Louise Law

04 Gli allestimenti floreali di Rebecca Louise Law

05 Gli allestimenti floreali di Rebecca Louise Law

06 Gli allestimenti floreali di Rebecca Louise Law

07 Gli allestimenti floreali di Rebecca Louise Law

08 Gli allestimenti floreali di Rebecca Louise Law

09 Gli allestimenti floreali di Rebecca Louise Law

10 Gli allestimenti floreali di Rebecca Louise Law

11 Gli allestimenti floreali di Rebecca Louise Law

 

Fonte: mymodernmet

Lascia un commento