Bullmastiff

0
41

In generale

  • I proprietari intolleranti alla bava di cane dovrebbero scegliere un’altra razza.
  • Essendo relativamente sensibile al colpo di calore, il tuo compagno dovrebbe essere molto ben idratato in estate ed evitare di essere esposto troppo a lungo alla luce solare intensa.
  • La sua rapidissima crescita richiederà molta attenzione durante i primi due anni di convivenza.
  • Non lasciare che il tuo Bullmastiff si arrampichi sui mobili quando è piccolo: quando peserà 130 chili, potrebbe inavvertitamente rompere qualcosa!

Caratteristiche della razza

Paese d’origineGran Bretagna
GruppoGruppo 2 (cani tipo Pinscher e Schnauzer – Molossoidi – Bovari Svizzeri e Bovari)
Sezione2.1 (molossoidi di tipo mastino)
Altezza al garrese (taglia adulto)Da 63,5 a 68,5 cm per il maschio

Da 61 a 66 cm per la femmina
PesoDa 50 a 59 kg per il maschio

Da 41 a 50 kg per la femmina
Longevità (aspettativa di vita)Vive in media da 8 a 10 anni.
PeloIl suo pelo è corto, duro, folto e piatto.
ColoreSono accettate tutte le sfumature di fulvo, tigrato e rosso. Deve assolutamente presentare una “maschera” nera all’altezza del muso.
Tipo di caneCane da guardia
Cane da difesa
Vita in appartamentoIl bullmastiff è un po’ grande per godersi la vita in un appartamento modesto. Può conviverci, ma in un mondo ideale preferirebbe una casa con giardino.

In sintesi

  • Adatto come primo cane: 2/5
  • Affettuosità: 4/5
  • Tolleranza alla solitudine: 3/5
  • Convivenza con bambini: 4/5
  • Convivenza con altri animali: 2/5
  • Vita in appartamento: 2/ 5
  • Propensione per il gioco: 4/5
  • Necessità di esercizio: 3/5
  • Facilità addestramento: 3/5
  • Docilità: 2/5
  • Tendenza ad abbaiare: 4/5
  • Facilità di toelettatura: 5/5

Le valutazioni sono date su una scala da 1 a 5, dove 5 indica che una determinata caratteristica è molto presente nei cani. Ricorda sempre che il carattere reale può variare da cane a cane.

Bullmastiff

Origine del Bullmastiff

È una razza relativamente recente nel mondo degli amanti dei cani. Risale alla metà del XIX secolo. Fondamentalmente, è nato dal feroce desiderio degli appassionati inglesi di creare il perfetto cane da combattimento, flessibile e molto potente. Intorno al 1860 presero il sopravvento bisogni più nobili e iniziò a essere selezionato con più attenzione per aiutare i guardacaccia inglesi a respingere i bracconieri. Il risultato di questa ultima selezione fu quella di un cane dalla forza impressionante e un forte istinto di guardia. Come suggerisce il nome, deriva da un incrocio tra il Bulldog e il Mastino.

A quel tempo, i cani con mantelli più scuri erano preferiti in quanto più facilmente mimetizzabili nell’oscurità. Col tempo, il fenomeno del bracconaggio assunse dimensioni minori e quindi cominciarono a comparire esemplari di Bullmastiff con colori più chiari come il fulvo.

Fu l’English Kennel Club a riconoscere per primo la razza, nel 1923.

La dieta del bullmastiff

Poiché la crescita di questo cane è particolarmente rapida, è necessario proporgli un’alimentazione adeguata affinché il suo sviluppo sia armonioso ed eviti le classiche malformazioni come la displasia dell’anca. Evita di cedere al suo ricatto e di offrirgli troppe prelibatezze, andare in sovrappeso sarebbe dannoso per un cane della sua taglia.

Il cucciolo dovrebbe essere nutrito da tre a quattro volte al giorno fino all’età di sei mesi per poi passare a due razioni. Parla con il tuo allevatore o veterinario per consigli su quanto cibo dargli, quali formule alimentari siano le più adatte alle sue esigenze e quando passare dal cibo per cuccioli alle crocchette per adulti.

Come la maggior parte dei cani di grossa taglia, il bullmastiff è soggetto alla torsione dello stomaco. Ciò significa che dovrà consumare i suoi pasti in due razioni giornaliere e che dovrai impedirgli di fare attività fisica un’ora prima e due ore dopo il pasto.

Infine, ricordati di togliere la ciotola con gli avanzi del pasto ma assicurati che abbia sempre accesso a una ciotola di acqua fresca.

Acquista cibo online

Le marche di cibo vendute dal veterinario sono generalmente disponibili online a buoni prezzi. Su Amazon, Hill’s Science Diet, ad esempio, offre sconti sul primo acquisto e ulteriori sconti sull’abbonamento mensile. Acquista online il tuo marchio alimentare preferito:

Hill s science plan cane

Hill s science plan cane puppy

Hills science plan cane adulto

Purina one cani

Zibaldoneweb non sostiene nessuna particolare marca di cibo per cani. Se vuoi approfondire, puoi vedere la valutazione assegnata a ciascuna azienda da DogFoodAdvisor , che esprime un giudizio obiettivo in base al valore nutrizionale degli ingredienti, agli eventuali richiami di prodotti, all’utilizzo di additivi e altro ancora.

Bullmastiff seduto

Leggi anche:

Maggiori informazioni sull’alimentazione di un cane

Alimenti velenosi per cani

Quali alimenti può mangiare il mio cane?

Il mio cane non beve abbastanza acqua

Il temperamento del Bullmastiff

Dietro il suo aspetto imponente si nasconde un cane molto simpatico per la famiglia. È un compagno benevolo, gentile, affettuoso e paziente con i bambini. Senza essere tra i cani più attivi, è allegro e gli piace il gioco.

Anche se gli piace trascorrere del tempo all’aria aperta, non lasciarlo fuori da solo troppo a lungo: ha bisogno del calore umano per sentirsi realizzato. Troppa solitudine potrebbe portare a comportamenti distruttivi.

Con gli estranei, il suo temperamento da guardia prende il sopravvento: tende a essere molto diffidente con loro. Tollera gli animali che vivono con lui, ma può essere aggressivo nei confronti dei cani e dei gatti del vicinato.

Attività fisica bullmastiff

Le sue esigenze di attività fisica sono relativamente basse. Dovrebbe accontentarsi di qualche breve passeggiata ogni giorno e sicuramente non è in portato per fare jogging con te! Il tuo compagno, invece, apprezzerà i giochi con la palla e il frisbee e altre attività che possono stimolare la sua intelligenza.

Si noti che è importante limitare il livello di attività fisica di un Bullmastiff durante i primi due anni della sua vita per evitare uno scarso sviluppo delle sue articolazioni. In questo periodo evita anche di fargli salire o scendere le scale e qualsiasi tipo di salto che potrebbe fare, incluso salire o scendere da un veicolo.

Leggi anche: Sport canini 9 attività che potresti svolgere con il tuo cane

La salute del bullmastiff

L’aspettativa di vita di questo bellissimo cane di grossa taglia purtroppo non è così alta. Come tutti i suoi congeneri, è soggetto a varie malattie ereditarie e ad altri disturbi della salute; Ecco un elenco non esaustivo:

Ovviamente tutti i cani sono diversi e il tuo compagno sarà probabilmente risparmiato da quasi tutte le malattie presenti in questo elenco. È comunque fondamentale avere a che fare con un allevatore responsabile che faccia lo screening per le malattie ereditarie e che ti offra una garanzia sulla salute del tuo cucciolo. Infine, stai lontano dagli allevamenti di cuccioli poco conosciuti e fai attenzione quando cerchi un animale domestico attraverso un sito di annunci economici.

Potrebbe interessarti anche:

Tutto sulla salute del cane
Prendersi cura di un cane anziano

L’educazione del bullmastiff

L’addestramento del cane deve essere fatto con fermezza se si vuole mantenere il controllo sul suo temperamento dominante. Sebbene sia un cane docile, è anche molto testardo e dovrai iniziare ad addestrarlo sin giovane. Se non hai mai avuto un cane prima, potrebbe essere la scelta migliore iniziare con un Bullmastiff. Attenzione!

Si raccomanda inoltre di iniziare il prima possibile la socializzazione al fine di migliorare le sue relazioni sia con altri esseri umani che animali. Fallo crescere in più ambienti diversi, insegnagli a essere controllato in giovane età e portalo a fare una passeggiata in macchina fin cucciolo, così sarà meno nervoso in futuro.

Leggi anche:

Come educare un cucciolo
Aggressività nei cani
Il mio cane abbaia continuamente
Il mio cane tira al guinzaglio

Toelettatura e accudimento del Bullmastiff

Il suo pelo corto non richiede molta manutenzione. Spazzolalo circa una volta al mese, un po’ più spesso durante il periodo della muta. Come tutti gli altri cani che presentano pieghe sulla pelle, devono essere puliti regolarmente per prevenire lo sviluppo di infezioni. Prestare particolare attenzione alla parte inferiore degli occhi e alla parte inferiore del muso. Infine, per quanto riguarda il bagno, può bastare una volta ogni sei mesi a meno che non sia particolarmente sporco.

Per quanto riguarda l’igiene generale, ispezionare le sue orecchie ogni settimana e pulirle per limitare le infezioni. Taglia le sue unghie quando necessario e cioè quando cominciano a fare rumore quando cammina sul pavimento. I denti del bullmastiff andranno spazzolati alcune volte alla settimana per limitare l’accumulo di tartaro causa di infezioni del cavo orale.

Leggi anche:

Tutto sull’igiene del cane

Accessori consigliati per il Bullmastiff

Quando si accoglie per la prima volta un cane, è normale dover acquistare degli accessori per soddisfare i suoi bisogni e favorire la convivenza. Alcuni potrebbero andare in confusione di fronte a tutte le scelte possibili. Potresti aver paura di acquistare un prodotto che si rompe troppo in fretta (nonostante il prezzo elevato!), o addirittura temere di mettere a rischio l’incolumità del tuo cane. Per questo Zibaldoneweb ha scritto delle guide aiutarti nell’acquisto dei principali accessori per cani, come ad esempio:

Le migliori gabbie per cani | Confronto 2022

I 9 migliori letti per cani (grandi, medi e piccoli) del 2022

Le 12 migliori pettorine per cani del 2022

Gli 8 migliori dispenser di cibo per cani del 2022


Crediti fotografici: JackieLou DL da Pixabay