Affenpinscher

Altri nomi: Zwergaffen

L’ Affenpinscher è un cane da compagnia di origine tedesca, ancora poco diffuso in Italia, sebbene siano molte le caratteristiche che lo rendono adatto alla compagnia di adulti e bambini.

Origine: Germania
Taglia: Piccola
Tipo di pelo: Lungo
PesoFemmina: da 4 Kg a 6 kg Maschio: da 4 Kg a 6 Kg
Altezza Femmina: da 25 a 30 cm Maschio: da 25 a 30 cm

Storia della razza

I primi ritratti degli antenati degli Affenpinscher che ne registrano la presenza, risalgono al XVI secolo e furono rappresentati da Albrecht Dürer (il più famoso artista del Rinascimento tedesco). In una delle sue opere di intaglio in legno, rivela come questa razza fosse un cane di famiglia. Altre rappresentazioni, rintracciabili alla fine del XIX secolo, ne dimostrano la crescente popolarità.

Come altri cani, anche l’Affenpinscher è stato oggetto di varie selezioni che hanno portato alla scelta del colore nero rispetto ad altri quali il bianco sporco, il grigio e il grigio scuro.

Affenpinscher muso

Caratteristiche fisiche

Pelo : duro, fitto, forma un caratteristico ornamento sulla testa (sopracciglia folte, occhi incorniciati da una corona, barba folta, ciuffo e basette). Il mantello esterno comprende il sottopelo.
Colore : completamente nero.
Testa : rotonda, con espressione scimmiesca. Il cranio è arrotondato, la fronte ben definita, lo stop accentuato, il tartufo rotondo e nero, le narici ben aperte, il muso diritto, le labbra ben definite e nere.
Orecchie : a forma di V, di piccole dimensioni, dritte, ben erette, attaccate alte e rivolte in avanti.
Occhi : rotondi, globulari di colore scuro.
Corpo : robusto, compatto. Il dorso è forte, corto e sodo, il rene è corto e solido, la groppa è leggermente arrotondata verso l’attaccatura della coda, il torace leggermente appiattito sui fianchi.
Coda : portata a sciabola o falce.

Comportamento e carattere

Affettuosità
Docilità
Istinto protettivo
Indipendenza
Istinto alla caccia
Tendenza ad abbaiare

Comportamento verso gli altri

Relazione con bambini
Relazione con gli altri animali
Relazione con gli estranei

L’Affenpinscher è un cane vigile, coraggioso, leale e determinato. Apprezza la vita familiare ed è un compagno piacevole per tutti i suoi membri, anche se con i bambini può assumere atteggiamenti eccessivamente protettivi. A volte può essere testardo.

Addestramento

Intelligenza
Obbedienza

E’ un cane abbastanza intelligente e nella classifica dei cani più intelligenti si posiziona nella categoria 3.

L’Affenpinscher richiede  un’educazione abbastanza ferma  per mitigare il suo lato ostinato che a volte può mostrare, così come il suo ardore. A parte questo, la sua educazione non è molto difficile. Questo cane deve anche essere socializzato abbastanza presto in modo che possa andare d’accordo con i suoi simili e gli altri animali. 

Adattabilità

Adattabilità alla vita in appartamento
Ideale come primo cane
Adatto al clima caldo
Adatto al clima freddo

L’Affenpinscher ha il vantaggio di potersi adattare a tutti gli stili di vita che il suo proprietario può offrirgli. Può tranquillamente vivere in un appartamento se gli si possono garantire passeggiate giornaliere. Meglio ancora se può godere ​ di un ampio giardino recintato dove correre liberamente. È adatto alla maggior parte delle situazioni familiari, con particolare attenzione da dedicare in presenza di bambini. Si rivolge a qualsiasi tipo di proprietario che sia in grado di prendersene cura perché il suo addestramento non è particolarmente complicato.

Salute

Robustezza
Tendenza ad ingrassare

Grazie alla presenza del sottopelo, l’Affenpinscher  tollera abbastanza bene il freddo e l’umidità, ma non condizioni climatiche estreme. La razza ha una predisposizione ad alcune malattie: persistenza del dotto arterioso  (malformazione cardiaca), lussazione della rotulamalattia di Legg-Calvé-Perthes (necrosi della testa e del collo del femore).

Razza ipoallergenicaSI
Numero piccoli per cucciolataTra 2 e 3 cuccioli
Aspettativa di vitaTra i 12 e i 14 anni

Cura e igiene

Facilità di pulizia
Costo mantenimento
Perdita del pelo
Salivazione e bava
Facilità toelettatura

L’Affenpinscher  è un cane abbastanza facile da curare ma l’accudimento deve essere regolare. Durante la muta ha una moderata caduta del pelo, ma si consiglia di fornirgli una dieta più ricca di sali durante questo periodo. 

Si consiglia di  spazzolare il cane una volta alla settimana per mantenere adeguatamente pulito e liscio il pelo. Durante la muta, la spazzolatura va effettuata 2 o 3 volte a settimana.

Costo per l’acquisto acquisto e budget annuale

Costo acquistoMinimoMassimo
900 euro1200 euro
Spese annuali Minimo Massimo
1.000 euro1.500 euro

Bisogno di esercizio

Bisogno di svolgere attività fisica
Bisogno di stimoli
Tendenza al gioco

L’Affenpinscher ama correre e fare esercizio anche se non è un grande atleta. Basta una buona passeggiata quotidiana impreziosita da giochi stimolanti per preservare il suo equilibrio sia fisico che mentale.

Classificazioni e standard FCI

ENCI-FCI Federazione Cinologica Internazionale Gruppo 2: Pinscher e Schnauzer – Molossoidi e Bovari Svizzeri e Bovari e altre razze

Lascia un commento