Ad Haiti le farmacie sono ambulanti

Ad Haiti per comprare un medicinale non occorre andare in farmacia. Basta rivolgersi a un venditore di farmaci ambulante.

Nella capitale haitiana Port-au-Prince, chiunque abbia un secchio e la possibilità di procurarsi medicinali può essere un farmacista , non è necessario possedere una laurea. Per molti haitiani, l’acquisto di farmaci sulla strada è la norma ed è considerato il modo più semplice e sicuro. Le pillole ad Haiti sono considerate come merci ordinarie da vendere come se fossero caramelle o bottiglie d’acqua.

La mancata vigilanza, nonché il permissivismo delle autorità del paese per questa attività, mette a serio rischio la salute degli haitiani che si rivolgono a venditori non qualificati. Di fatto, chi si serve di  questi venditori, può rischiare anche la vita, acquistando farmaci non adatti o pericolosi specialmente per i soggetti con un particolare stato di salute.

I  fotografi Paolo Woods e Gabriele Galimberti  hanno da tempo rivolto la loro attenzione professionale a queste farmacie ambulanti. Volendo unire la loro professione a un intervento di sensibilizzazione su questo serio problema, hanno deciso di collaborare con un’associazione medica locale.

Nel loro reportage fotografico, i venditori vengono sempre fotografati su sfondo bianco con i loro “attrezzi del mestiere”: una scorta di pillole in blister  (falsi Viagra, medicinali generici prodotti in Cina , pillole scadute, farmaci contraffatti ) impilati a formare un cilindro e riposti in una bacinella o un secchio. Questa sorta di “composizione” non è un’idea dei fotografi bensì una consuetudine dei venditori che cercano di mettere in mostra la loro merce nel modo più accattivante.

Maggiori informazioni: Paolo Woods e Gabriele Galimberti

Ad Haiti le farmacie sono ambulanti Ad Haiti le farmacie sono ambulanti Ad Haiti le farmacie sono ambulanti Ad Haiti le farmacie sono ambulanti Ad Haiti le farmacie sono ambulanti Ad Haiti le farmacie sono ambulanti Ad Haiti le farmacie sono ambulanti

 

Fonte: National Geographic
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: